CHI SIAMO

 Logo stretto

Direzione artistica e organizzativa
Franco Clavari

Direzione amministrativa
Francesco Trentalance

Ufficio Stampa
Margherita Fusi

 

Fondata nel 1980, in breve tempo la “Società per Attori” si configura come una formazione che intende dare il massimo impulso allo sviluppo della drammaturgia contemporanea, sia italiana che straniera, e alla promozione di giovani autori, registi, attori, scenografi.

Particolarmente significative sono state le produzioni legate al primo nucleo artistico e organizzativo della compagnia che hanno fatto conoscere in Italia autori come A. Ayckbourn, A.R.Gurney e J. C. Grumberg.

Nel 1988 inizia la collaborazione con il Teatro della Cometa di Roma.

Da allora la “Società per Attori” si caratterizza per il numero sempre più vasto di allestimenti che vedono, oltre agli spettacoli della propria compagnia, produzioni con attori noti al grande pubblico quali: Paolo Panelli, Maurizio Micheli, Pina Cei, Adriana Asti, Franca Valeri, Daniele Formica, Giuliana Lojodice, Ilaria Occhini, Massimo De Francovich, con autori-registi quali: Umberto Marino, (Biglietto d’oro Agis 1992), Stefano Reali (Be Bold Award 1993), Angelo Longoni (Biglietto d’oro Agis 1994), Ruggero Cappuccio, Duccio Camerini, Luca De Bei, Giovanni Lombardo Radice, Ugo Chiti, Francesco Apolloni (autore) e Pino Quartullo (regista), Pierpaolo Palladino (autore) e Roberto Gandini (regista), Antonia Brancati (autrice) e Marco Maltauro (regista), Mauro Mandolini (autore) e Lorenzo Gioielli (regista), e un folto numero di attori di nuova generazione, molti dei quali allora esordienti in teatro, quali: Corrado Guzzanti, Cinzia Leone, Francesca Reggiani, Lucrezia Lante della Rovere, Marianna Morandi, Enrico Lo Verso, Amanda Sandrelli, Blas Roca Rey, Kim Rossi Stuart, Chiara Noschese, Giampiero Ingrassia, Micol Pambieri, Alessandro Gassman GianMarco Tognazzi, Valerio Mastandrea, Simona Cavallari, Rolando Ravello, Edi Angelillo, Benedetta Mazzini, Paola Cortellesi, Massimilano Bruno, Pietro Taricone.

Nella stagione 2000-2001 la “Società per Attori” ha coprodotto con il Teatro di Roma lo spettacolo “Possesso” di Abraham B. Yehoshua con Franca Valeri e Urbano Barberini, per la regia di Toni Bertorelli e ha realizzato la versione per l’Italia de “I Monologhi della vagina”, successo internazionale di Eve Ensler, per la regia di Emanuela Giordano. Numerose le produzioni della stagione 2002/2003: “Delitto per delitto” di Craig Warner con Alessandro Gassman e Giuseppe Fiorello, per la regia di Alessandro Benvenuti, replicato con grande successo per tre stagioni consecutive; “Blue Orange” di Joe Penhall con Enrico Lo Verso e Urbano Barberini, per la regia di Franca Valeri; la versione italiana dei “Monty Python” diretta da Emanuela Giordano.

Particolarmente felice l’incontro con il regista Giuseppe Marini col quale è andata consolidandosi una progettualità artistica che ha comportato le seguenti produzioni: (2002) “Casa di bambola” di Henrik Ibsen e “Il figliastro” di Massimiliano Palmese; (2003) “Tiny dynamite” di Abi Morgan; (2004) “Un sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare”, “Kouros” di Ludovica Ripa di Meana e “Antigone” di Sofocle.

Gli spettacoli prodotti negli ultimi anni sono:

2004 – “Coriolano” di William Shakespeare con Alessandro Gassman, diretto da Roberto Cavosi;

2005 – “La vedova Socrate” diretto e interpretato da Franca Valeri;

2006 – “Le serve” di Jean Genet con Franca Valeri, Annamaria Guarnieri, Patrizia Zappa Mulas, diretto da Giuseppe Marini;

2006 – “La forza dell’abitudine” di Thomas Bernhard, interpretato e diretto da Alessandro Gassman;

2006 – “Sorelle” di Lidia Ravera con Lina Sastri e Patrizia Zappa Mulas, regia di Emanuela Giordano;

2007 – “Amleto” di William Shakespeare diretto da Giuseppe Marini;

2008 – “La parola ai giurati” di Reginald Rose diretto e interpretato da Alessandro Gassman;

2009 – “Oddio Mamma!” di Sam Bobrick e Julie Stein con Franca Valeri e Urbano Barberini;

2010 – “Roman e il suo cucciolo” di Reinaldo Povod, premio UBU 2010, diretto e interpretato da Alessandro Gassman (in coproduzione con il Teatro Stabile del Veneto);

2010 – “Romeo e Giulietta” di William Shakespeare, regia di Giuseppe Marini;

2011 – “Non tutto è risolto” di Franca Valeri, con Franca Valeri, Licia Maglietta, Urbano Barberini, Gabriella Franchini, regia di Giuseppe Marini;

2012 – “La Locandiera” di Carlo Goldoni, con Nancy Brilli, regia di Giuseppe Marini;

2013 – “RIII - Riccardo Terzo” di William Shakespeare, diretto e interpretato da Alessandro Gassman (in coproduzione con il Teatro Stabile del Veneto e il Teatro Stabile di Torino).

2014 – “Il cambio dei cavalli” di Franca Valeri, con Franca Valeri, Urbano Barberini, Alice Torriani, regia di Giuseppe Marini;

2015 – “Il grande dittatore” di Charlie Chaplin, con Massimo Venturiello e Tosca, regia di Giuseppe Marini e Massimo Venturiello;

2015 – “Mar del Plata” di Claudio Fava, con Giovanni Anzaldo, Claudio Casadio, Fabio Bussotti e Andrea Paolotti regia di Giuseppe Marini;

2016 – “Wipiera – intervista spettacolo” di Pino Strabioli, con Piera Degli Esposti

2016 – “Profumo di donna” da Giovanni Arpino, diretto e interpretato da Massimo Venturiello

2017 – “Masterclass” di Terence McNally, con Mascia Musy, regia di Stefania Bonfadelli

2018 – “Grotesk!” di Bruno Maccallini e Antonella Ottai, con Bruno Maccallini

2018 – “La Classe” di Vincenzo Manna, con Claudio Casadio, Andrea Paolotti e Brenno Placido, regia di Giuseppe Marini

2018 – “Stabat Mater” di Antonio Tarantino, con Maria Paiato, regia di Giuseppe Marini

2019 – “Risonanze magnetiche” scritto e diretto da Alessandra Panelli

2019 –  “Madre Courage e i suoi figli” di Bertolt Brecht, con Maria Paiato, regia di Paolo Coletta

Allo stesso tempo la Società per Attori da anni promuove iniziative che possano favorire e sostenere l’attività di figure professionali di nuova generazione. A questo proposito ha organizzato numerose rassegne promosse dal Comune di Roma, fra le quali “Quartieri sotto la luna” a cura di Emanuela Giordano e “Under 13” a cura di Paola Rotunno. Attualmente è la società organizzatrice de “Il Garofano Verde”, rassegna curata da Rodolfo di Giammarco giunta alla ventiduesima edizione, e della rassegna “LET – Liberi Esperimenti Teatrali”, giunta alla settima edizione. Nel 2010 ha organizzato una serie di incontri con gli allievi dell’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, condotti dal legale rappresentante Franco Clavari, aventi per tema la produzione e l’organizzazione teatrale.

TRASPARENZA

Comments are closed.